Un peep show per Cenerentola

ph Simone Cargnoni JUMPCUT - Courtesy of Oriente Occidente

ph Simone Cargnoni JUMPCUT - Courtesy of Oriente Occidente

ph Marzia Rizzo

ph Marzia Rizzo

ph Vasco Dell'Oro

ph Vasco Dell'Oro

da giovedì 10 a sabato 12 dicembre 2020, ore 19.30 e ore 21, e domenica 13 dicembre, ore 15.30 e ore 17 - Teatro degli Atti


- spettacolo per 14 spettatori a rappresentazione -

Un peep show per Cenerentola
è prima di tutto uno spazio drammaturgico, una scenografia parlante. Una creazione di teatro-danza immaginata e pensata proprio per quel Luogo che si nutre di sguardi, di occhi nascosti che guardano senza essere visti. Il peep show è nell’immaginario collettivo un luogo per sedurre, nel senso etimologico se ducere, “condurre via”, portare fuori da sé, fuori dal mondo conosciuto della quotidianità per avventurarsi nel mondo dell’altro, o meglio del TU.
Cenerentola è un pretesto, una suggestione, che ci porta al tema della bellezza. La bellezza come cultura della visione che non è solo armonia tra simmetrie e proporzioni.
In Cenerentola c’è l’incantesimo che trasforma e ricompone. Ma forse noi non corriamo rischi e non saremo mai nel sogno delirante degli Dei.
La nostra bellezza non turba le stelle, le costellazioni e nessuno perciò ci lancerà un incantesimo.
Le fanciulle come noi, un po’ così così, che è meglio guardarle a lume di candela, con trucco e corsetto, non hanno nulla da temere.