Aroldo

venerdì 27 agosto e  domenica 29 agosto ore 21 - Teatro Galli
OPERA

Aroldo
di Giuseppe Verdi

E’ un “Aroldo” inedito, con una rilettura in chiave attuale, quello che si presenterà al pubblico nel nuovo allestimento. A dare risalto alla produzione del melodramma è il coinvolgimento di importanti artisti originari del territorio - a cominciare dal direttore Manlio Benzi sul podio dell’Orchestra Luigi Cherubini e del Coro del Teatro Municipale di Piacenza e dallo scenografo Edoardo Sanchi, che firma con Emilio Sala la regia e la drammaturgia di uno spettacolo che nella sua concezione intende riflettere anche la storia del teatro di Rimini.

_______________________________________________________________________________


Verdi, Aroldo, Rimini, il suo teatro: una storia straordinaria, fatta di esordi, successi, silenzi e rinascite, che sarà ripercorsa e raccontata in un incontro di approfondimento dedicato al pubblico in programma sabato 24 luglio alle 21.30 al Teatro Galli. Ad accompagnare i presenti attraverso la storia di Aroldo saranno il giornalista Luca Baccolini ed Emilio Sala, regista insieme ad Edoardo Sanchi di un nuovo allestimento che rileggerà Aroldo attraverso le lenti della contemporaneità. Un incontro di preparazione all’atteso debutto di “Aroldo”, che il 27 e 29 agosto segnerà il ritorno della stagione della grande lirica al Teatro Galli.  L'ingresso è libero fino ad esaurimento dei posti disponibili. È richiesta la prenotazione via e-mail a lirica.teatrogalli@comune.rimini.it  o per telefono ai numeri 0541 704294 / 704296 da lunedì a venerdì ore ufficio.