Don Juan

ph Celeste Lombardi

ph Celeste Lombardi

ph Celeste Lombardi

ph Celeste Lombardi

ph Viola Berlanda

ph Viola Berlanda

ph Viola Berlanda

ph Viola Berlanda

ph Celeste Lombardi

ph Celeste Lombardi

venerdì 18 marzo 2022, ore 21 - Teatro Galli

 

Sulla partitura originale di Marc Álvarez, creata per l’occasione, i sedici danzatori di Aterballetto raccontano il Don Juan in un atto unico. Johan Inger si confronta con Don Giovanni, mito paradigmatico antico e ancora contemporaneo. Nella coreografia, capace di sottolineare sfumature ed emozioni, ritroviamo tutti i personaggi della storia, da Donna Elvira a Donna Anna a Zerlina e Masetto, diventando la danza stessa lente d’ingrandimento dei singoli caratteri e svelando in modo sottile, ma evidente, il mondo interiore degli uomini e delle donne in scena. Ancor più importante è la connessione con la contemporaneità e sullo sfondo si illuminano temi rilevanti, tra cui la complessità del dialogo tra generi. Attraverso una lettura innovativa psicoanalitica e freudiana, viene riscritta la relazione di Don Giovanni con la figura del Commendatore, sostituito dall’introduzione di una “Madre”. E Don Giovanni diviene un essere umano che probabilmente ha subìto il grande trauma dell’abbandono materno. In ogni incontro con l’altro il serial lover cerca la madre e per questo non può impegnarsi in nessuna relazione o situazione.

 

Durata 1h 40 minuti