Il pipistrello

domenica 8 marzo 2020, ore 16 - domenica 26 aprile ore 16 - Teatro Galli - FUORI ABBONAMENTO
 

 


ATTENZIONE: LO SPETTACOLO INIZIALMENTE PREVISTO DOMENICA 8 MARZO ALLE ORE 16 E ANNULLATO PER CAUSE DI FORZA MAGGIORE LEGATE ALL'EMERGENZA CORONAVIRUS E' STATO RIPROGRAMMATO DOMENICA 26 APRILE ALLE ORE 16 AL TEATRO GALLI.

Restano validi i biglietti precedentemente acquistati.
Per informazioni la biglietteria del Teatro Galli è attualmente chiusa al pubblico ma regolarmente in servizio negli orari consueti (da martedì a sabato dalle 10 alle 14; martedì e giovedì anche dalle 15 alle 17.30), tramite telefono: 0541 793811 o mail: biglietteriateatro@comune.rimini.it
Attiva anche la biglietteria online



Corrado Abbati e la sua compagnia scelgono per il loro nuovo allestimento Il pipistrello, l’operetta di Johann Strauss più famosa e rappresentata al mondo che incarna lo spirito e l’essenza stessa dell’operetta viennese. Melodie e vitalità si intrecciano nella struttura dell'operetta-valzer, che lo stesso autore ha inventato, in un gioco dell'evasione dove la spigliatezza diventa vigore inventivo, dove ognuno è un altro, dove vecchio e nuovo, apparenza e realtà, sembrano confondersi in una elegante festa in maschera.
In questo nuovo Pipistrello ritroviamo tutti i personaggi: Rosalinde e il suo capriccio sentimentale; Adele, la cameriera astuta; il dottor Falke e la sua elaborata vendetta; Frank, il direttore del carcere con la sua dabbenaggine e infine lo spregiudicato principe Orlofsky. Una trama vivace fra equivoci, danze, feste in maschera che faranno rivivere lo sfarzo e le emozionanti atmosfere de Il pipistrello alla ricerca, oggi come allora, di ottimismo, piacere e voglia di vivere.